PROSEGUE LA BATTAGLIA PER IL RISPETTO DELLA LEGALITÀ

Prosegue la battaglia per il rispetto della legalità

Assicurazione professionale 2019 per i soci AIFI

Assicurazione professionale 2019 per i soci AIFI

Emendamento 283-bis Finanziaria 2019 MINUTO PER MINUTO

Emendamento 283-bis Finanziaria 2019 MINUTO PER MINUTO

LETTERA APERTA DEL CONAPS

Lettera aperta del Conaps

Sanatoria per le professioni sanitarie: potrà esercitare anche chi non ha titoli

ALLE 15.00 POTREBBE ANDARE IN VOTAZIONE IN SENATO L’EMENDAMENTO 1.6003 SULLA SANATORIA GLOBALE DEGLI ABUSIVI. CHIEDIAMO IL VOSTRO AIUTO PER FERMARE QUESTO SCEMPIO

ALLE 15.00 POTREBBE ANDARE IN VOTAZIONE IN SENATO L’EMENDAMENTO 1.6003 SULLA SANATORIA GLOBALE DEGLI ABUSIVI. CHIEDIAMO IL VOSTRO AIUTO PER FERMARE QUESTO SCEMPIO

ILLEGALE SALVARE CHI HA ESERCITATO PROFESSIONE SANITARIA SENZA TITOLI MANOVRA, DEROGHE ISCRIZIONE ALBI, NO SANATORIE SU PELLE CITTADINI

Illegale salvare chi ha esercitato professione sanitaria senza titoli

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Buone Feste

 

APPELLO PER NON CAMBIARE LE REGOLE DELLA LEGALITÀ. È finita!

APPELLO PER NON CAMBIARE LE REGOLE DELLA LEGALITÀ.
È finita!
Da oggi tutti quelli che hanno una licenza di scuola media superiore, ma hanno fatto cinque anni di attività di una professione, potranno iscriversi agli albi specifici ed esercitare liberamente la professione (medici, avvocati, architetti, ingegneri, fisioterapisti, ecc.ecc.).
Da quanto si legge su Quotidiano Sanità che oggi titola:
“Manovra. I 5 Stelle e la Lega scelgono gli emendamenti di “punta”. Tra questi quello sul 51% del capitale ai farmacisti e la deroga per l’iscrizione all’Ordine dei professionisti senza titoli”.
Con uno degli emendamenti “di punta” nella manovra di Bilancio del M5S e della Lega si potranno iscrivere agli ordini persone che sono senza titolo per esercitare una delle professioni sanitarie.
Il problema non è solo che gli abusivi saranno sanati ma che si abbasserà la qualità degli interventi sulla salute dei cittadini e invece di fare i controlli per ripristinare la legalità si permette che questi SOGGETTI CON UN LIVELLO DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE DIVENTANO PROFESSIONISTI SANITARI CON LAUREA.
Ricordiamo inoltre quanto citato sul quotidiano sanità “non c’è equivalenza assoluta tra i due titoli, ma è subordinata al percorso formativo seguito e, quindi, al fatto che il titolo sia stato conseguito prima della riforma delle professioni sanitarie e, in particolare, dell’entrata in vigore della legge n. 42 del 1999, come previsto dal Dpcm 26 luglio 2011”.
Mai avremmo pensato che le Forze Politiche che mettono al centro il cambiamento e la legalità avrebbero fatto questo togliendo il futuro ai giovani studenti universitari!

FISIOTERAPIA E FATTURAZIONE ELETTRONICA AGGIORNAMENTI

Fisioterapisti e fatturazione elettronica